Floriano Zambon: l’esperienza che conta

Home  »  Blog  »  Floriano Zambon: l’esperienza che conta
25 Mag 2017 Nessun commento ›› Floriano Zambon

Care concittadine,

cari concittadini,

_Z5B1876-Floriano 7_oksono passati 5 anni dalla mia elezione a Sindaco della nostra bella città: sono stati anni intensi, che ci hanno visto raggiungere numerosi risultati e che hanno visto Conegliano migliorare ed evolvere nei sui assetti territoriale e socioeconomico.

Credo, in questi anni, di aver dimostrato tutto l’affetto che mi lega alla nostra città, ai suoi cittadini, al suo patrimonio storico culturale, al suo territorio, alle sue colline, ora candidate a diventare Patrimonio Unesco, al tessuto sociale che la sostiene, alle aziende che ci rappresentano in tutto il mondo, a tutti i nostri giovani che, con piccoli o grandi passi, cercano di svilupparla.

Guardando indietro, non posso che gioire per alcune soddisfazioni che siamo riusciti a toglierci ed essere commosso per le molte dimostrazioni d’affetto che ho ricevuto da molti miei concittadini in momenti difficili e in numerose occasioni.

Nonostante le difficoltà economiche legate al periodo che stiamo vivendo e alle norme, molte volte sfavorevoli verso i centri virtuosi, in questi cinque anni di amministrazione siamo riusciti a portare a termine molti interventi volti a migliorare la qualità della vita della nostra comunità. Infatti, pur in presenza di carenze di bilancio e facendo letteralmente i salti mortai, siamo riusciti a realizzare o avviare opere pubbliche per oltre 35 milioni di euro.

Inoltre, abbiamo avuto il coraggio di ribellarci quando i nostri diritti sono stati calpestati, quando lo Stato non ci ha trasferito i soldi dovuti e che una sentenza ha messo con le spalle al muro. Appena arriveranno, saranno subito investiti in scuole e strade!

Domenica 11 giugno siamo chiamati ad eleggere i nuovi organi amministrativi: è un appuntamento importante, che ricorda a tutti noi di essere parte integrante della nostra città e delle scelte da fare per il nostro bene comune.

In questo contesto, dopo 15 anni di impegno in prima persona come sindaco, mi presento a queste elezioni per la figura di consigliere comunale, per essere al fianco del nuovo Primo Cittadino, per consigliarlo ed aiutarlo, mettendo a sua disposizione tutta la mia esperienza.

Consapevole che il compito di un Sindaco va vissuto fino in fondo, sempre al servizio dei cittadini, accompagnandoli in ogni loro progetto e sogno, dal più piccolo al più grande. Come ho avuto modo di dire recentemente, la politica deve essere passione e generosità, fatica e soddisfazione.

Per farlo, mi presento con una lista civica POPOLARI PER CONEGLIANO a supporto della candidatura di FABIO CHIES. Già presidente del consiglio comunale, è una persona che, con l’entusiasmo della sua giovane età, porta avanti i principi della coerenza e del governo del fare, in linea con il percorso tracciato.

La lista a cui faccio riferimento POPOLARI PER CONEGLIANO è formata da 24 esponenti della nostra società civile, per la maggior parte nuovi nel panorama politico. Persone con cui condivido la mia voglia di continuare a lavorare per il bene di Conegliano, attuando la volontà di rinnovamento della vita civica e politica coneglianese.

Voglio ringraziare sin da ora quanti vorranno riporre nuovamente la propria fiducia su di me, concedendomi nuovamente la possibilità di dedicare il mio tempo, le mie energie e risorse al servizio della nostra amata Conegliano.